Fotografia Esperienziale

Fotografia Esperienziale

Ai giorni d’oggi la fotografia, le immagini fanno parte di ogni istante delle nostre giornate, ogni nostra esperienza, ogni nostro vissuto è catturato e custodito nei nostri telefonini, computer o album.

Così la fotografia è entrata a far parte di quei metodi artistici utili alla conoscenza di se stessi. ☺

🔷Cos’è la FOTOGRAFIA ESPERIENZIALE?
La fotografia Esperienziale è quella tecnica che ci permette di rendere l’immagine strumento di consapevolezza e scoperta interiore. Nella pratica della F.E. vengono usare tecniche al di fuori di un processo terapeutico, al fine di risolvere piccoli conflitti NON patologici, attivando cambiamenti positivi o migliorando le relazioni interpersonali.
La forza della F.E. sta nella dialettica figura-sfondo e sulle percezioni. L’utilizzo delle immagini abbatte tutte le barriere comunicative che invece si vengono a creare in una normale comunicazione verbale.

🔷Cosa fa un FACILITATORE DI FOTOGRAFIA ESPERIENZIALE?
attraverso l’uso di kit fotografici preconfezionati (molti in commercio on-line) o utilizzando foto portate dai clienti inerenti al tema della loro difficoltà (precedentemente verbalizzata in un colloquio verbale tra cliente e facilitatore), mette in atto una serie di esercizi che porteranno il cliente stesso a comunicare e verbalizzare ciò che sta osservando valutando altri punti di vista, mettendo in evidenza aspetti già noti in quelle immagini oppure totalmente nuovi seppur impresse da sempre in quelle immagini.

🚫Un facilitatore di F.E. non dà consigli, non da soluzioni e non opera terapeuticamente con le immagini, ma sviluppa il suo intervento su una comunicazione verbale-visiva, aiutando i suoi clienti a porre attenzione su un colore, su un punto della foto , su un’ ombra ecc. che possa essere la chiave per sbloccare il momento di difficoltà.

Spesso vediamo ciò che abbiamo intorno, guardiamo un lato di ciò che c’è intorno ma non osserviamo l’insieme di ciò che è intorno. Ed il segreto è proprio lì. 👀

Iscriviti alla newsletter