Sofferenza e Solitudine

Sofferenza e Solitudine

A tutti almeno una volta è capitato di sentirsi solo o di provare sofferenza per qualcosa.
Ma cos’è la sofferenza? E cos’è la solitudine?
La sofferenza è una condizione di dolore che può essere cronica o transitoria. Può essere di natura fisica o mentale. Siamo abituati a vedere la sofferenza come un qualcosa di totalmente negativo ma a me piace vederla come un’opportunità. Perché?
Perché se soffro la vita comunque mi sta dando due possibilità:
-Mi chiudo nella solitudine della mia sofferenza e mi ramifico all’interno;
-Uso la solitudine della mia sofferenza come momento di riflessione per dare luce diversa a questo momento.
La sofferenza ( quando non è patologica ) possiamo quasi definirla fisiologica, è la nostra risposta a qualcosa, generalmente un cambiamento. Quindi chiediamoci cosa posso fare affinché questa sofferenza diventi un’opportunità di riflessione?
Perché mi spaventa cosi tanto?

Queste sono solo due domande delle tante che possiamo farci soli o con l’aiuto di figure specializzate.
E soprattutto importante non giudicarsi per la sofferenza che stiamo vivendo, non paragonarla a quella degli altri, perché il dolore è personale, il dolore è caratterizzato anche dalla nostra persona, dal nostro vissuto, dalla modalità in cui siamo stati educati a determinate emozioni e sensazioni.

Iscriviti alla newsletter