Il Dialogo Emotivo

Il Dialogo Emotivo

Il dialogo emotivo è uno degli aspetti cruciali di ogni relazione è proprio la capacità di esprimere le proprie emozioni e comprendere quelle del partner. I sentimenti intimi sono una parte fondamentale e imprescindibile della natura umana e governano gran parte dei nostri comportamenti e delle nostre scelte. Secondo alcuni studiosi sono sette le emozioni di base:

rabbia; tristezza; disgusto; disprezzo; paura; interesse e felicità. Questi sentimenti ci inducono ad assumere espressioni facciali che sono universali, le stesse per tutti, indipendentemente dal luogo da cui preveniamo. Nella relazione con il partner mettiamo spesso in atto una serie di modelli di comunicazione che abbiamo imparato dalla nostra famiglia d’origine e questo ovviamente crea un problema comunicativo perché non è detto che per l’altro quelle parole e quegli atteggiamenti abbiano lo stesso significato. Quanto parliamo non possiamo sapere con esattezza cosa l’altro pensa, capisce e prova mentre ci ascolta, quindi spesso succede che chi ascolta decide di attribuire il proprio significato, il proprio stato d’animo senza cercare di capire esattamente quali siano quelli dell’altro. Il problema fondamentale quindi alla luce di quanto detto è l’incapacità di comunicare e reagire alle emozioni dell’altro. Quello che manca è l’ascolto profondo e quando parliamo di ascolto profondo dobbiamo tenere conto che ogni persona comunica a modo suo, ogni persona è unica, vede, sente, reagisce e si esprime in un modo che le appartiene; ed è per questo che la comunicazione richiede conoscenza e comprensione dell’altro. Molte coppie lamentano una “mancanza di comprensione” o di “comunicazione”. L’uomo e la donna in generale differiscono anche nel modo di affrontare lo stress, i conflitti relazioni e professionali, i problemi quotidiani legati al lavoro ecc. L’ascolto, rende possibile una comprensione autentica di quello che il partner, magari con fatica, vuole comunicarci. Il vero ascolto comporta l’accogliere in sé le parole dell’altro, fargli spazio nel senso più autentico. Permette di intuirne i sentimenti impliciti e offre al partner il tempo e la possibilità di dire fino in fondo tutto quello che vuole esprimere. Un ascolto profondo prevede la capacità di ascoltare se stessi prima di tutto e poi il partner. Concedetevi un momento per ascoltarvi e parlarvi davvero, questa è la chiave.

Iscriviti alla newsletter