Scusa, Grazie e Per favore

Scusa, Grazie e Per favore

Le famose ” Paroline Magiche”, quelle che ti permettevano di avere la caramella in più, o di superare qualche marachella. Ma cosa c’è davvero dietro a queste tre parole? e perchè è importante utilizzarle con i bambini ma ancora di più verso noi stessi?
Parliamo del perchè è importante utilizzarle verso noi stessi per poi capire di riflesso l’importanza che hanno se utilizzate con i bambini.
Avete mai fatto attenzione a quante volte dite a voi stessi
😌GRAZIE?
Grazie per esserti presa cura del tuo corpo, di aver scelto di ascoltare i tuoi sentimenti, di aver provato a far qualcosa che ti spaventava, di esserti presa il tempo di cui avevi bisogno?

😌 SCUSA? Quante volte ascolti davvero i segnali del tuo corpo, ti fermi, ti chiedi scusa per esserti chiesta più di quanto in quel preciso momento potevi fare? Ti sei mai chiesta scusa per tutte le volte che hai detto dei SI quando volevi urlare dei grandi NO?

😌PER FAVORE? Assurdo forse, l’idea di chiedere per favore a se stessi, ma in realtà il nostro corpo, le nostre emozioni non sono al servizio della nostra mente, tutti e tre collaborano e vivono insieme per garantire il nostro ESSERCI. Il nostro corpo non deve per forza tirarsi giù dal letto o spingersi oltre i limiti per obiettivi non condivisi o imposti e lo stesso vale per le nostre emozioni. Non dobbiamo obbligare il nostro sentire emotivo. Chiederci per favore è un gesto d’amore e di ascolto verso il nostro ESSERE AL MONDO.

🤔🤔🤔

Tutto questo si riflette poi sui bambini. Ringraziarli per quello che fanno è un modo importante per farli sentire partecipi, autonomi, per sottolineare che i loro gesti, anche i più semplici come raccogliere il gioco da terra e metterlo in ordine è un gesto di cui siete grati. Scusarci è un modo per far capire al bambino che non siamo perfetti e che anche noi adulti abbiamo momenti in cui non siamo “abbastanza bravi” a gestire una situazione o un’emozione, ma che è importante chiedere scusa e affrontare e abbracciare quelle emozioni un po’ più burrascose e delicate allo stesso tempo.

Per favore…chiedere per favore ai bambini è come dirgli sei libero di scegliere. Io avrei piacere che tu… ma tu sei libero di accogliere la mia richiesta ora, più tardi o mai.😌 Per favore è un invito non un ordine decorato con il fiocchetto.😌

Iscriviti alla newsletter