La lettura come strumento di aiuto

La lettura come strumento di aiuto

Leggere è da sempre un’attività che o piace o non si apprezza. La lettura è uno strumento molto importante per aiutare ogni famiglia ad affrontare tematiche complesse o che non si sa come affrontare. Spesso le paure dei genitori sono sempre le stesse:

“come faccio a parlargli di questa cosa? e di quest’altra? Ho paura di usare le parole sbagliate.”

La risposta è sempre la stessa: “LEGGENDO”.

Ci sono tantissimi albi illustrati che in base all’età aiutano ad introdurre ogni forma di argomento, dalle emozioni, alla malattia, alla diversità e così via.
Leggere rientra anche nell’attività del raccontarsi che è molto importante per lo sviluppo dei bambini.
Ma spostando l’attenzione dai bambini ai genitori vi chiedo: “avete provato a leggere per voi stessi un albo illustrato destinato a un bambino?”
Quello che scoprirete sarà impressionante.
Durante i percorsi di supporto genitoriale è sempre importante lavorare su ogni fronte ed è importante anche che i genitori rivivano la dimensione bambina così che si possa trovare la giusta dimensione comunicativa.. e quale occasione migliore che leggere una favola con lo spirito bambino?

Spesso questo tipo di attività permette all’adulto di rivivere e ricordare determinate emozioni, ma con la consapevolezza dell’essere adulto e quindi aiuta sia il genitore a riequilibrare quella tematica nel suo sentire le emozioni, che a verbalizzarle, accoglierle e viverle meglio in relazione ai suoi bambini.

Iscriviti alla newsletter